Unilever è una società transnazionale olandese-britannica di beni di consumo tra cui alimenti, bevande, detergenti e prodotti per l’igiene personale. È una delle più grandi aziende di beni di consumo al mondo e una delle più antiche multinazionali. Vediamo in dettaglio l’attuale analisi SWOT di Unilever!

L’analisi SWOT di Unilever

Forze

  • Forte brand
  • Presenza globale in oltre 190 paesi
  • Ampio portafoglio di prodotti
  • Forte ricerca e sviluppo
  • Economie di scala
  • Prezzi flessibili
  • Marketing efficace
  • Giusto mix di strategie globali e locali

Debolezze

  • Prodotti facilmente imitabili e sostituibili
  • Diversificazione limitata (prodotti dello stesso business)
  • Dipendenza dai rivenditori

Opportunità

  • Diversificazione del business
  • Sviluppo di prodotti rispettosi dell’ambiente
  • Cambiamenti degli stili di vita e dei bisogni delle nuove generazioni
  • Espansione in nuovi segmenti di mercato

Minacce

  • Concorrenza aggressiva
  • Rivenditori creano i loro marchi privati
  • Imitazione dei prodotti ê in aumento

Tabella dell’Analisi SWOT con le possibili strategie:

Conclusioni

Ci sono alcune opportunità di cui Unilever può ancora beneficiare, come ad esempio la diversificazione del business e lo sviluppo di prodotti sempre più rispettosi dell’ambiente. Può raggiungere questi obiettivi grazie al suo brand conosciuto in tutto il mondo, al suo marketing efficace, i prezzi flessibili e i suoi investimenti importanti in ricerca e sviluppo. Ovvero grazie ai suoi maggiori punti di forza.

Non mancano comunque le debolezze, tra cui i prodotti facilmente imitabili e appunto la limitata diversificazione. Le opportunità indicate sopra possono servire a ridurre sicuramente queste debolezze, diventando quindi una strada da tenerne davvero conto.

Le minacce sono quelle più diffuse in vari mercati, come la forte concorrenza e l’imitazione in aumento dei prodotti. L’azienda nella sua situazione deve stare anche attenta a rivenditori, che possono creare i loro marchi privati. Quest’ultima minaccia può essere combattuta con diversi modi, ad esempio tramite le economie di scala e i prezzi flessibili.

Si sa che il mercato dei beni di consumo, come quelli che offre Unilver, è molto aggressivo. L’azienda ha dalla sua parte diversi punti di forza su cui puntare e ci sono ancora delle opportunità da provare a raggiungere per combattere quelle minacce e quelle debolezze che, se non contrastate, possono dilagare.

Scopri le altre analisi su Unilever: