Strategia di marketing di Adidas

I migliori marchi del settore sportivo hanno sempre avuto un vantaggio nella creazione delle loro strategie di marketing. Adidas è uno di questi. È il secondo produttore di abbigliamento sportivo al mondo ed è una multinazionale tedesca fondata da Adoft Dassler. Cerchiamo di capire la strategia di marketing di Adidas e comprendere quali idee segue.

Strategia di Marketing di Adidas

Segmentazione del mercato

Adidas fa la segmentazione considerando i fattori demografici, psicografici e comportamentali.

Per le variabili demografiche sicuramente l’età e il sesso sono importanti: Adidas ha vestiti, accessori e scarpe che sono adatti sia a maschi che a femmine, sia per adulti che per bambini. Fornendo una gamma più ampia possibile per diversi gruppi di età / genere riesce a raggiungere più clienti.

I prodotti di Adidas, che sono più costosi, vengono tendenzialmente acquistati da clienti con uno status sociale più elevato. Questo è il fattore principale per la segmentazione psicografica.

Le persone che amano lo sport tenderanno ad acquistare gli articoli Adidas, mentre dall’altra parte, anche le persone che amano l’abbigliamento da strada probabilmente compreranno i prodotti Adidas, optando per le sue linee Originals o Style. Questo accade perché hanno le stesse caratteristiche comportamentali.

Mercato obiettivo

Adidas si rivolge a giovani, adulti e bambini che hanno la passione per il fitness e lo sport.

La maggior parte dei suoi clienti hanno l’età di 15-30 anni e provengono dalla classe sociale media-superiore o dalla classe sociale di lusso, questo perché i suoi hanno solitamente un prezzo più alto a causa della qualità e dell’equità del marchio sul mercato.

L’azienda sta anche iniziando a concentrarsi sugli atleti di età di 13-18 anni, siccome ha una forte convinzione che siano la prossima generazione di atleti che migliorerà il marchio e saranno i consumatori più influenti.

Adidas si rivolge anche a un gruppo più piccolo di clienti che non sono appassionati di sport e che acquistano scarpe/articoli di abbigliamento soltanto per seguire la moda: queste persone hanno tra i 15-25 anni.

La strategia di definizione del mercato obiettivo è quella del marketing differenziato, in quanto i prodotti sono destinati a questi gruppi di clienti descritti qui sopra.

Proposta di valore

Il vantaggio competitivo di Adidas, nei confronti della concorrenza, risiede principalmente in questi fattori:

  • Portfolio
  • Brand
  • Innovazione

Il portafoglio di Adidas comprende: Adidas-performance per gli sport competitivi; Reebok & Reebok classics per gli sport attivi e casual; Adidas originals e Adidas Fun per la moda sportiva. L’azienda ha sviluppato più marchi e ha anche rilevato i marchi Reebok dandole così un vantaggio competitivo soprattutto nel suo mercato principale in Europa occidentale. Questo “approccio multi-brand” aiuta non solo nello sviluppo di un portafoglio diversificato con marchi diversi, ma le permette anche  di soddisfare tutti i segmenti del mercato.

A livello aziendale, l’azienda si concentra inoltre sull’innovazione, la produzione di prodotti nuovi e unici, con materiali innovativi e processi efficaci.

Si può riassumere quindi la proposta di valore di Adidas come un’offerta di benefici elevati a prezzi elevati (more for more), dato che fornisce prodotti di alta qualità e durevoli.
Il suo slogan “Impossible is nothing“, mette in risalto l’importanza del fitness / sport e l’importanza di lottare duramente per tutto ciò che si desidera, è una delle più grandi risorse dell’azienda, e forse riassume la strategia di marketing di Adidas.

Scopri le altre analisi su Adidas: